Verbale Premiazione 2016

VERBALE

Il giorno 29 maggio 2016 alle ore 15.00 nella Sala delle Armi di Palazzo Ruspoli di Nemi si è riunita la Giuria della I^ edizione del Premio “La Fragolina d’oro”. Sono presenti Giorgio Di Genova, Presidente della Giuria, Edy Palazzi, Assessore alla Cultura e Vicesindaco di Nemi, Ennio Calabria, pittore, Laura Turco Liveri, critico d’arte, e il musicista Massimiliano Spurio, in sostituzione del Direttore del Museo Umberto Mastroianni di Marino, Alessandro Bedetti, assente per gravi motivi familiari.

Il Presidente prende la parola per fissare le norme procedurali, proponendo che, dopo una attenta visione delle opere esposte nelle due sale espositive, si proceda alla prima votazione per assegnare la Fragolina d’oro alla scultura, chiedendo a ciascun componente la giuria di segnalare da parte 3 artisti.

Il risultato da tale preselezione è stato il seguente: Enrico Saggese e Sabrina Trasatti: 4 voti; Luigi A. Speranza e Lucio Papale: 2 voti; Anna Addamiano, Nicola Meinardi e Eugenia Serafini: 1 voto.

Si è quindi deciso di escludere chi aveva avuto un solo voto e di procedere, dopo una valutazionedelle opere votate in precedenza, ad una seconda votazione di 2 tra i restanti artisti. Da tale votazione Saggese e Trasatti hanno avuto 4 voti ciascuno, Papale 2 voti, per cui s’è reso necessario un ballottaggio tra Saggese e Trasatti, il cui risultato è stato 4 voti a Trasatti ed 1 a Saggese.

Pertanto s’è assegnata la Fragolina d’oro all’opera di Sabrina Trasatti, per “l’attualità polisemica del lavoro e dei materiali utilizzati, che rimandano a situazioni reali, esistenziali, sociali, nonché ambientali, in quanto rappresenta simbolicamente la frattura dell’identità sociale, la chiusura e il respingimento degli altri e la fragilità individuale nei confronti dell’inquinamento dell’ambiente”.

Conseguentemente a Saggese e Papale è stata assegnata una targa ciascuno.

Si è poi passati all’assegnazione della Fragolina d’oro per la pittura. Essendo più numerosi i pittori presenti, il Presidente ha proposto di votarne in prima istanza 4 ciascuno. Terminate le personali ricognizioni dei componenti la giuria, ciascuno ha dettato i suoi 4 voti, che hanno dato il seguente risultato: Giovanna Crudele, Mario La Carrubba, Seham Salem, Nicola Costanzo e Barbara Giacopello: 2 voti ciascuno; Ilaria Occhigrossi, Gabriella Di Trani, Luca Bertolotti, Maria Rita Gravina, Tommaso Pensa, Simona Gloriani, Enrica Capone, Fabrizia Sgarra, Danilo Buniva e Paolo Berti: 1 voto ciascuno.

Sulla base di questa rosa di nomi, si è proceduto ad un’ulteriore votazione di 2 nomi ciascuno, che ha dato il seguente risultato: Mario La Carrubba: 3 voti; Danilo Buniva, Gabriella Di Trani e Barbara Giacopello: 2 voti, ed 1 voto Ilaria Occhigrossi.

Pertanto si è assegnata la Fragolina d’oro a Mario La Carruba con la seguente motivazione: “Per la cura pittorica, sempre limpida, con cui l’artista riesce a coniugare l’esprit de géométrie con la natura, restituendo di essa una dialettica visione originale”.

Per evitare il ballottaggio tra i tre artisti con 2 voti ciascuno, il Presidente ha proposto di portare a 3 le targhe, proposta che il Vicesindaco Edy Palazzi ha accordato, per cui è stata assegnata una targa ciascuno a Di Trani, Buniva e Giacopello.

Terminati i lavori la Giuria esprime il proprio plauso nei confronti dell’Amministrazione Comunale di Nemi per la presente iniziativa di ottimo livello artistico e culturale. Alle ore 16,55, letto, approvato e firmato il presente verbale, la giuria si scioglie.

La Segretaria verbalizzante                                                                                         Il Presidente
Agnese Ronchi                                                                                                 Giorgio Di Genova

Vai alla pagina dei Vincitori 2016